• Michela Ginestri

Musica da bere, le serate finali e la targhe MdB a Ministri e I Hate My Village

Siamo arrivati alla tappa finale del concorso annuale per band e artisti solisti autori ed esecutori di brani originali di propria composizione, Musica da bere, che quest'anno ha contato in totale più di 550 partecipanti da tutta Italia. Annunciati i 6 finalisti di questa edizione: dellacasa maldive (Lombardia), Diorama (Puglia), Nòe (Sicilia), Tōru (Toscana), f o l l o w t h e r i v e r (Liguria) e Wime (Piemonte).



Le serate finali di Musica da Bere 2021 andranno in scena i prossimi 11 e 12 settembre allo Spazio Polaresco di Bergamo. Al termine dei live una giuria specializzata selezionerà il vincitore di MdB e il vincitore del Premio Live 2021!


Come da tradizione oltre all’esibizione dei finalisti del concorso, durante le serate finali, verranno conferite le Targhe Musica da Bere2021, riconoscimento che vuole essere un tributo a chi si è contraddistinto nel panorama musicale nazionale lasciandovi il proprio segno fatto di parole e suoni destinati a durare nel tempo. Negli anni hanno ricevuto la Targa MdB artisti come Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Calibro 35, Cristina Donà, Manuel Agnelli (Afterhours), Samuel Romano (Subsonica), Diodato, Alberto Ferrari (Verdena), The Zen Circus e molti altri.


Le Targhe Musica da Bere 2021 sono state assegnate a due band: I HATE MY VILLAGE e MINISTRI.


Per i Ministri, che si esibiranno domenica 12 Settembre allo Spazio Polaresco di Bergamo, la targa è riconoscimento che vuole essere un sentito omaggio al loro straordinario percorso musicale. Una cellula rock anomala nata e cresciuta negli anni zero, dall’esordio con “I Soldi Sono Finiti” del 2006 sino all’ultimo Ep uscito lo scorso maggio “Cronaca Nera e Musica Leggera” (Woodworm/Universal), lavoro con il quale sono tornati con tutta la forza che la loro musica ha sempre regalato, uno schiaffo emotivo e coinvolgente. Canzoni per reagire, come un pugno nello stomaco o come un'esortazione al domani, come loro stessi ci hanno raccontato in una nostra interessante recente intervista.


Gli I HATE MY VILLAGE saranno invece ospiti allo Spazio Polaresco di Bergamo sabato11 settembre, riceveranno la Targa Musica da Bere 2021 e ci travolgeranno con il loro sound con uno showcase speciale, una jam da non perdere. La band, fondata da Adriano Viterbini (BSBE) e Fabio Rondanini (Afterhours, Calibro 35) con la stretta partecipazione di Marco Fasolo (Jennifer Gentle) e Alberto Ferrari (Verdena), ha incuriosito ed entusiasmato pubblico e critica fin dall’omonimo album d’esordio nel 2019. Dopo quasi due anni di silenzio, gli I Hate My Village sono tornati in agosto con un nuovo singolo,“Yellowblack”, l’EP “Gibbone” uscito su La Tempesta International e un tour a cura di DNA concerti.



Le serate sono ad ingresso gratuito, con prenotazione e Green Pass obbligatorio per accedere all’area concerti. Qui per tutte le info e prenotazioni.


Musica da Bere, di cui IndieVision è felicemente partner, è organizzata dall'Associazione Culturale Il Graffio con la collaborazione di Doc Servizi, Spazio Polaresco, Latteria Molloy.