• IndieVision

Shottino: "Cristallina è un bagno nelle acque più limpide dell’universo" - Intervista

di Gabriele Dimarco.


Cristallina è il nuovo singolo di Shottino, giovane artista di casa Honiro. Si tratta di un rapper romano classe ’97 che due anni fa ha vinto il contest One Shot Game organizzato dalla stessa etichetta, stesso contest vinto in passato da Capo Plaza, Vegas Jones, Ultimo e ancora Shiva. Da lì Shottino inizia a collaborare con Prez Beat, suo attuale producer. Questo brano arriva a due mesi di distanza dall’uscita di Honey, il suo primo singolo ufficiale.


Il pezzo è caratterizzato da un beat coinvolgente e piuttosto ritmato sul quale il giovane rapper si sente a suo agio ed esprime la voglia di arrivare il più lontano possibile con la sua musica. Gli abbiamo fatto qualche domanda sul suo percorso artistico per scoprirlo meglio.



Ciao Shottino, benvenuto su Indievision! E’ appena uscito il tuo nuovo singolo “Cristallina”, qual è il messaggio che vuoi far arrivare con questo pezzo?

È un messaggio semplice, quello di un sognatore che canta di come immagina la sua carriera, che nonostante tutto ora ha solo voglia di arrivare al suo obiettivo.


Ti si può definire rapper e i tuoi pezzi musicalmente sono molto freschi e innovativi. Quali sono le tue influenze principali?

Le mie influenze principali sono tutti quegli artisti che hanno un sound riconducibile al mio, posso dire Juice WRLD come 24KGoldn oppure Trippie Redd… Però mi faccio influenzare parecchio anche dal rock, mi piace mescolare le cose che ascolto più volentieri e metterci il mio.


Collabori ormai da un po’ di tempo con Prez Beat, come vi trovate assieme?

Davvero bene, lui è il mio producer con i contro fiocchi, perché ha capito come voglio lavorare e come possiamo portare questo sound in alto.


Tornando a due anni fa, com’è cambiata la tua vita con la vittoria del One Shot Game?

Non è cambiata molto, ancora devo raggiungere i miei obiettivi, la vittoria del One Shot Game è stata sicuramente una grossa rivalsa, però adesso devo vincere davvero e cambiare definitivamente la mia vita e quella della mia famiglia.


Durante la pandemia gli artisti si sono divisi a metà tra chi scriveva di più rispetto a prima e chi non riusciva proprio a buttare fuori qualche pensiero, per te com’è andata?

Durante la pandemia sono stato anche ricoverato in ospedale per altro, stavo sicuramente di cattivo umore, però scrivevo, mi allontanavo da tutto per viaggiare con la musica. Più che altro dovevo preparami al meglio per il mio ritorno, perciò non potevo stare fermo.


Per concludere cito il pezzo: “Sto su una spaceship”, “sono in moto sulla 66”, che ci fa capire che attualmente Shottino è in continuo viaggio ma qual è la sua destinazione? Cosa vedi nel tuo futuro?

La destinazione è Cristallina, un bagno nelle acque più limpide dell’universo. Ovviamente prevedo un futuro migliore, un futuro nel quale potrò salire su un palco e dire la mia a centinaia di ragazzi.