top of page

Guarda in anteprima il videoclip di "Feel Something", nuovo singolo dei Plastic Haze

Ci avevano lasciato in piena estate con l’uscita del singolo “Feel Something” a cui è dedicato un precedente articolo, e oggi ci ritroviamo per l’anteprima del videoclip, che uscirà lunedì 11 settembre.


I Plastic Haze sono un gruppo nato durante il periodo di lockdown, nel quale ci si sentiva più chiusi che mai: la necessità di esprimere le emozioni allora represse ha portato i membri della band a scrivere e comporre questo e gli altri pezzi del loro primo album, “Realtà Distorte”.


Il videoclip rispecchia a pieno il dualismo di quel periodo, perché vede un alternarsi di scene: quelle in cui Marco (voce) canta all’interno di un’inquadratura che gli sta stretta. Le luci blu e viola che ricordano i colori neon della fantascienza cyberpunk lasciano intuire quanto percepissimo come distopico e surreale quel periodo delle nostre vite. Persino la ballerina, che rimane una figura scura, di cui non si vede mai il volto, balla all’interno di una realtà che sembra non la voglia liberare.


Le altre scene invece, sono pura libertà: la band, stavolta al completo, si esibisce dal vivo davanti un pubblico. Qui, il filtro in bianco e nero in netto contrasto con la colorazione delle altre scene, ci riporta alla realtà, lasciando però trasparire anche un velo di nostalgia, perché quella liberà era sembrata all’epoca lontana e irraggiungibile.


Ho chiesto ai ragazzi della band di raccontare qualche retroscena interessante riguardo questo video e ne è uscito fuori che per creare l’illuminazione sono state utilizzate due spade laser di Jacopo (chitarrista, seconda voce), che non solo ha messo a disposizione casa sua come set ma si è anche occupato lui stesso del montaggio. Scontrandosi con la realtà in cui i prodotti sono frutto di budget altissimi e team di esperti, il modus operanti dei Plastic Haze è di fare il meglio con quanto hanno a disposizione e si può dire che già nel video si vedono tutto il loro l’impegno e la loro dedizione. Buona visione!



Comentários


bottom of page