top of page

Chiamamifaro, "Default" è il suo nuovo EP: "ritrovare la poesia nelle cose che ormai diamo per scontate" - Recensione

"Default", il nuovo EP di Chiamamifaro è un insieme di elettropop e delicatezza, è il giusto connubio tra la voglia di ballare e il bisogno di guardarsi dentro. "Default" è un disco giovane e fresco che ci regala il calore di un abbraccio facendoci già pensare all'estate.


Uscito il 12 gennaio scorso, nel marasma delle uscite di inizio anno, "Default" cattura la nostra attenzione perché Chiamamifaro fa un lavoro raffinato tra musica e parole al punto da trascinarci nel suo vortice già a metà del primo brano. Sette brani in cui la cantautrice, tra testi immediati e sonorità coinvolgenti e con la freschezza della sua penna e del suo pop narrativo, racconta com'è avere vent'anni, tra incertezze, rimpianti e leggerezza. La collaborazione con Riccardo Zanotti (Pinguini Tattici Nucleari) e con Marco Paganelli continua e rende le canzoni della giovane artista sempre molto particolari, piene di sfumature e profondità.


"Nella vita di tutti i giorni eseguiamo sequenze di azioni sempre uguali, senza pensarci, finché un giorno ci domandiamo se quello che stiamo facendo ha realmente un senso. L’impresa eccezionale è dunque restituire valore alla normalità, ritrovare la poesia nelle cose che ormai diamo per scontate: nel suonare il citofono delle persone a cui teniamo di più, nei CD che ascoltavamo da piccoli con i nostri cari, in un saluto quando si rientra a casa la sera, nelle tue scarpe slacciate vicino alle mie, nel sorriso di una persona che potremmo aver visto per l’ultima volta"

Rende così giustizia alle famose piccole cose importanti della vita anche nella sua musica, partendo da una moneta in "Monete", arrivando all'amicizia e il senso di colpa che si presenta quando si pensa di non fare abbastanza per aiutare una persona a noi vicina in "Se Parlo Di Te" passando anche per l'incertezza del quotidiano in "MA MA MA".


Nell'EP ci sono due collaborazioni, la prima è con YTAM - artista bresciano che ad ottobre 2023 ha rilasciato il suo primo album - dove in "Labbra Blu" il pop incontra il groove della disco e le sonorità del funk che ci trascinano in serate travolgenti. La seconda è con Asteria dove in "Santa Subito" - singolo uscito a fine settembre - le due cantanti bergamasche ironizzano sulla pazienza che ci vuole in una relazione su un ritmo estivo e trascinante. Questi featuring sono la prova che se sai fare bene il tuo lavoro e hai chiaro dove vuoi andare, le variazioni di stile non faranno altro che valorizzarti.


A marzo Chiamamifaro farà tre date per i club di Milano, Bologna e Roma e sarà un'occasione che vi consiglio di non perdere perchè in live la giovane bergamasca rende arcor più che in cuffia.


13 marzo - Milano - Apollo


14 marzo - Bologna - Locomotiv


21 marzo - Roma - Alcazar


Comentarios


bottom of page