Cosa ci riserva l'edizione 2021 di X-Factor? La nostra TOP 5 degli artisti in gara

Siamo arrivati alla fase finale di X Factor. I casting, come sempre ci hanno regalato gioie, perle di inevitabile trash, momenti strappalacrime ad hoc e qualche eliminazione che ci ha lasciato con l'amaro in bocca (Phill Reynolds e i Riva agli Home Visit, per citarne due).

Domani, 29 ottobre, uscirà il secondo Mixtape di X-Factor, album contenente tutti gli inediti presentati finora e potremo finalmente ri-ascoltare anche in cuffia i 12 brani originali dei selezionati Baltimora, Bengala Fire, Erio, Fellow, gIANMARIA, Karakaz, Le Endrigo, Mutonia, Nika Paris, Vale LP, Versailles e Westfalia.


"Ora cosa succede?" è esattamente la domanda che ci poniamo noi spettatori "occasionali" che, fieri dei nostri circuiti, buttiamo come al solito un'occhiata con un pochino di diffidenza nei confronti del talent più famoso del Bel Paese. La risposta è piuttosto semplice: ognuno dei 4 giudici ha scelto i suoi 3 artisti, per un totale di 12. Essi procederanno a sfidarsi in una serie di concerti dal vivo: ogni puntata sarà divisa in manche, alla fine di ogni manche si procederà alla votazione tramite televoto; al termine della serata, i meno votati in ogni manche, trovandosi a rischio eliminazione, si risfideranno e saranno i giudici a votare per la loro eliminazione. Tra i 12 sopravvissuti alle Forche Caudine dei casting, ecco qualche artista che ci sentiamo di consigliare, in ordine casuale:


Le Endrigo: con la dovuta premessa che chi vi parla è fortemente fan, io vi sfido a non volere bene a questi quattro. La sedicente "Migliore Band Death Metal mai esistita in tutta Brescia". arriva ad X Factor forte del nuovo disco, del cambio di nome e del nuovo manifesto che vi abbiamo raccontato qui. È bello perché li abbiamo visti entrare in punta di piedi tipo il Leicester di Ranieri e prendersi un 9 nelle pagelle de La Nazione (sia mai, riportato immediatamente a 5 dopo l'esibizione successiva). Dilly Ding Dilly Dong, e "Viva Satana"!


Vale LP: al secolo Valentina Sanseverino, quando l'ho vista salire sul palco mi aspettavo davvero tutt'altro genere, è stata una piacevolissima sorpresa. La musica della cantautrice campana è secca, senza fronzoli e ti arriva in un istante, complice anche un'attitudine davvero tosta. L'abbiamo intervistata qualche mese fa, qui. Una voce femminile con una personalità da vendere, può togliersi grandissime soddisfazioni.


gIANMARIA: in tutta sincerità, basterebbe vedere il suo rifacimento mozzafiato agli Home Visit (qui sotto) di "Mio Fratello è Figlio Unico" di Rino Gaetano per capire che Emma Marrone ha fatto benissimo a catapultare il rapper vicentino ai live. Quando canta, stai percependo i suoi testi, il mood e la malinconia che vuole trasmettere ancora prima di sentirli, questo succede quando qualcuno crede così tanto nella musica che fa. Facciamo altri due nomi di artisti vicentini passati da X Factor? Davide Merlini e Francesca Michielin, giuro che non è per metterti pressione!


Erio: con due album già pubblicati e una voce "aliena" - così come lo descrive il giudice Hell Raton in fase di audizioni - sicuramente è tra quegli artisti che può stupirci sempre di più andando avanti con le serate del programma. Una voce stregante che ben si unisce alla stravaganza dell'artista, anche se forse convince di più in lingua straniera che sulla variante italiana dei bootcamp.


Nika Paris:

Nikol Palascheva, in arte Nika Paris, ha 16 anni, viene dalla Bulgaria e vive a Milano da soli 6 mesi, ma dimostra di avere le idee molto chiare: ha scelto l'Italia perché qui sente di poter scrivere la sua musica e di poterne fare un mestiere. Alle audition si presenta con "Je veux" di Zaz, conquistando tutti e quattro i giudici. È decisa, intraprendente, e credibile ed ha quello che Mika ha definito "atteggiamento pop", che le ha permesso di essere scelta nella sua squadra. Da tenere d’occhio!


Bonus Track - Fellow :

Fellow ha una voce davvero pazzesca, di quelle che ti fanno ricordare che al contrario tu riesci a stonare anche sotto la doccia. La sua passione per la musica racconta essere nata grazie a suo nonno che fin da bambino lo ha fatto esibire sul palco di alcune sagre di paese. Racconta di ispirarsi alla musica di Mika e si sente decisamente nel suo giocare con la propria voce. Una naturalezza nel cantare e una versatilità vocale davvero particolari, anche se lo aggiungiamo con riserva alla nostra selezione perchè contiamo di ascoltare presto in cuffia qualcosa di suo oltre alle audizioni X-Factor, convinti possa stupirci davvero.


Appuntamento alle 21.15 di stasera, su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), su Sky Go o in streaming su NOW.