Sky Arte: al via oggi la nuova stagione di Luce Social Club

Al via oggi, 11 marzo, la terza stagione di Luce Social Club, il programma di approfondimento culturale in onda ogni venerdì sera dalle ore 20.00 sul canale Sky Arte (canali 120 e 400), disponibile on demand e in streaming su NOW e anche in streaming gratis per tutti sul sito di Sky Arte.


Una terza stagione ricca di novità a partire dalla conduzione e dalla location. Saranno, infatti, i nuovi conduttori Denise Negri e Federico Chiarini a dialogare, puntata dopo puntata, con i numerosi ospiti dal mondo del cinema, dell’arte, della musica, della letteratura e del teatro,dagli Studi di Cinecittà, all'interno dello storico Teatro 1.



Ospiti della prima puntata saranno l’attrice Carolina Crescentini insieme al regista Massimiliano Bruno per presentare il film “C’era una volta il crimine” dal 10 marzo in sala, il cantautore Giovanni Truppi, in gara quest’anno al Festival di Sanremo, che sta celebrando i suoi dieci anni di musica con la raccolta “Tutto l’Universo”, e la scrittrice Elena Stancanelli, attualmente in libreria con il suo ultimo romanzo “Il Tuffatore” edito da La Nave di Teseo.

Grazie alle clip esclusive, alle testimonianze dirette degli ospiti e alle interessanti tematiche oggetto di discussione in ogni puntata, Luce Social Club propone dei contenuti che toccano il panorama culturale a 360 gradi, analizzando e indagando tutte le componenti e le curiosità che gravitano intorno ai processi creativi e ai valori essenziali dell’arte.

Ogni puntata accenderà i riflettori sulle biografie, le passioni, le tecniche, i segreti e le ossessioni che si celano dietro ai personaggi del mondo dello spettacolo, di solito conosciuti unicamente per il loro successo e la sfera artistica. Oltre ai volti, ad essere indagati saranno anche i dettagli, di solito lasciati nell’ombra, che contribuiscono a tratteggiare le pellicole cinematografiche di successo, gli spettacoli teatrali, le canzoni, i quadri e tutte le manifestazioni dell’arte.


Luce Social Club è un programma prodotto da ERMA PICTURES in collaborazione con Sky Arte e Cinecittà, con la regia di Max De Carolis.