top of page

Music for change svela i nomi dei finalisti e i primi ospiti: Margherita Vicario e PIF

Music for Change, il più importante premio musicale europeo a sfondo civile organizzato dall’Associazione Musica Contro Le Mafie, svela i nomi degli 8 finalisti che accederanno alle ultime fasi del concorso, iniziando il percorso di formazione e produzione dei brani, in vista dell’ambitissima finale del 13 ottobre al Teatro Rendano di Cosenza.



Sono Babele (Messina), Calliope (Livorno), Dionaea (Casamassima - BA), Lula (Roma), Malvax (Pavullo nel Frignano - MO), Montegro (Roma), Plastic Haze (Roma) e Zärat (Napoli) gli artisti selezionati in occasione delle audizioni live del Mood Social Club di Rende (CS), dalla giuria formata da Gennaro de Rosa, direttore artistico di Music for Change, e dai Coach Dinastia, Cecilia Cesario, Stefano Amato e Rosario Canale.

Insieme agli 8 finalisti la giuria ha selezionato anche 4 Sfidanti, gli artisti A Smile From Godzilla (Napoli), Lanobile (Roma), Sbazzee (San Martino di Lupari - PD) e Wasabi (Roma) che domenica 8 ottobre cercheranno di prendere il posto di 4 tra i finalisti, nella corsa verso la finale.


Dal 2016 L’associazione Musica Contro le Mafie assegna un riconoscimento ad artisti di fama nazionale che nell’anno precedente abbiano composto brani o album vicini ai temi di Music for Change. Il Premio Speciale “Music for Change” è stato assegnato negli anni ad artisti come: Fabrizio Moro, Levante, Ghemon, Brunori Sas, Diodato, The Zen Circus, Willie Peyote, Motta, Rocco Hunt, Paolo Benvegnù, Ex Otago, Fast Animals and Slow Kids, Lo Stato Sociale, I Ministri, Rancore, Eugenio in via di Gioia.



Anche quest’anno 3 artisti, nella serata conclusiva di sabato 14 ottobre, saranno insigniti del prestigioso riconoscimento. La prima dei tre è Margherita Vicario attrice, regista e cantautrice tra le più innovative ed interessanti del panorama italiano che sarà insignita del premio speciale "Music for Change” 2023 per la sua capacità di fondere nella sua musica impegno civile e leggerezza. Il suo nuovo singolo "Ave Maria" si caratterizza per la sua profonda risonanza emotiva e l'originale amalgama tra suoni e liriche. Inoltre, il podcast "Showtime", da lei curato, affronta temi attuali e dibattuti con ironia e analisi profonda. L’artista continua a dimostrare con le sue produzioni, come l'arte possa essere uno strumento potente per promuovere il cambiamento positivo nella società.



Altro ospite in un incontro dal titolo “Eroi...esattamente come Noi”, è PIF, regista, sceneggiatore, attore, scrittore, autore e conduttore televisivo e radiofonico, che insieme a Tina Montinaro, moglie di Antonio caposcorta di Giovanni Falcone nella strage di Capaci incontrerà gli studenti del territorio il 5 ottobre presso l’Auditorium Guarasci della città di Cosenza a seguito della proiezione del Docufilm “I ragazzi delle scorte - la Quarto Savona quindici”, coprodotto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura Missione Anniversari Nazionali ed Eventi Sportivi Nazionali e Internazionali e dal Ministero dell’Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza con 42° Parallelo, per ricordare gli agenti delle scorte, barbaramente uccisi negli agguati di mafia del 1992, assieme ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Comments


bottom of page