top of page

La Prima Estate apre la sua terza edizione: 21 artisti pronti ad esibirsi dal 14 al 23 giugno

Più che un festival, una vacanza


La Prima Estate, menzionato anche tra i nostri migliori festival ed eventi di quest’estate, ha aperto ufficialmente la stagione lo scorso 14 giugno.



Organizzato a Lido di Camaiore, località toscana nel cuore della riviera di Versilia, torna con una terza edizione che vede, per la prima volta, la compresenza di due palchi: da una parte il main stage, che lo scorso weekend ha visto le esibizioni, tra i vari, di Jane’s Addiction, Motta, Phoenix, Venerus e un omaggio dedicato allo storico Kama Kama, club avanguardistico degli anni ‘90 e punto di riferimento per la musica house ed elettronica, dall’altra il Farmaè Stage, palco dedicato agli artisti emergenti, tra cui troviamo Lamante, Marta Tenaglia, Alex Fernet, Pugni, Anna Carol e Setak.


Torna poi La Prima Estate Talk, una serie di incontri allo stabilimento Santeria Belmare, a pochi metri dal Parco Bussola Domani, in cui Michele Boroni, giornalista e collaboratore del festival, racconterà sei nuove uscite letterarie riguardanti il panorama musicale, attraverso interviste agli autori. Tutti gli incontri sono a ingresso libero a partire dalla mattina alle ore 11.



Ma tornando ai nostri artisti, venerdì 21 inizia la carica: pronti a ballare sotto consolle grazie alle esibizioni di Peggy Gou, Anotr e Todd Terje.


Sabato 22 è la volta del neo soul di Michael Kiwanuka, passando per l’indie rock sperimentale di Black Country, New Road e Swim School e l’atteso ritorno di Paolo Nutini, in Italia per sole due date.


Chiusura domenica 23 affidata ai Kasabian, di cui si attende il nuovo album “Happenings” in uscita il 5 luglio; a precederli Fontaines D.C., Shame e Wu-Lu.


Biglietti disponibili sul sito ufficiale del festival e ticketone.

留言


bottom of page