• Enrica Barbieri

L'Altro Secolo : guarda in anteprima il video di "Bordeaux"

Oggi vi presentiamo in anteprima il video del nuovo brano Bordeaux dell'artista milanese L'Altro Secolo, pubblicato per Costello's.

Per conoscere meglio questo giovane artista e le sue canzoni, gli abbiamo fatto qualche domanda.

  • Chi è L'Altro Secolo? Cosa ci racconti del tuo nuovo progetto artistico?

L'Altro Secolo è un ragazzo di 26 anni, prima attivo con il nome di Settembre, da sempre innamorato della forma canzone, dei dischi in vinile e del color seppia sulle foto.

  • Oggi presentiamo in anteprima il video del tuo nuovo brano "Bordeaux".Come è nata questa canzone e che cosa associ a questo colore, oltre ai tuoi occhi, come canti nel brano?

Bordeaux è un pezzo nato in due distinti momenti. Prima di tutto è venuto fuori il ritornello, le strofe sono nate mesi dopo sedendomi al pianoforte in un momento di spleen e presa male. Bordeaux è un colore che secondo esprime  bene stati d'animo intensi come quelli espressi dal brano, da qui la scelta del titolo.

  • Il video è molto particolare, mostra due ragazze, una delle quali diventa una sirena. Da dove è derivata l'idea di creare una storia così, all'interno di una ambientazione quasi fatata, con un video che sembra girato nel secolo scorso?

L'idea del video, così surreale e a tratti psichedelico, è venuta ai ragazzi di Pink Sloth production con cui collaboro da sempre.

Gli avevo richiesto un videoclip che fosse un'opera a parte rispetto al brano, lasciandoli liberi d'esprimersi al meglio, e direi che ci sono riusciti.

  • "Lunedì mi pentirò, ma grazie al cielo è sabato" . Cosa volevi raccontare con questa frase?

Vuole essere un'espressione per poter dire tranquillamente "chissenefrega, peggio di così non può andare".

  • Il racconto delle relazioni tra diverse persone, quindi, possiamo dire che sono il filo conduttore che collega le tue canzoni?

Sì, in questo nuovo set di brani che sto pubblicando negli ultimi mesi, i rapporti umani sono sicuramente il filo conduttore.

  • Con quale artista del secolo scorso o attuale ti senti più affine, così da poter realizzare una collaborazione?

Se dovessi scegliere un artista del secolo scorso con cui vorrei collaborare, sceglierei sicuramente Rino Gaetano. Adoro il suo stile scanzonato e surreale e, anche a livello di sound, è stato sicuramente una boccata d'aria fresca per la scena musicale dell'epoca.

  • telegram
  • Black Icon Spotify
  • Black Icon YouTube

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

© IndieVision.it