• Michela Ginestri

Guarda in anteprima il videoclip di "Ritorno a Cartagena", nuovo singolo dei Malbianco

A distanza di poco più di un anno dall'ultimo album, torna in scena l'eclettico trio dei Malbianco con il nuovo singolo "Ritorno a Cartagena" (per SorryMom!) che anticipa il loro nuovo disco. Un brano che definirei di cambiamento per i tre rispetto alle loro precedenti pubblicazioni, un singolo introspettivo e delicato che ci apre al loro mondo più interiore in un viaggio condivisibile tra paure e timori. Una paura in particolare, quella dell'abbandono, viene fuori da un'attenta analisi di sé stessi, da cui è difficile tirarsi fuori a prima vista. Una vera e propria analisi introspettiva accompagnata anche da nuove sonorità che con ritmo e carica accompagnano i pensieri e i dubbi scaturiti nel frattempo.


"Che poi non resterà niente, crollerà la mia mente, romperà la mia immagine"

Ad accompagnare "Ritorno a Cartagena" è stato realizzato un videoclip, girato presso il Capibara Lab, in cui immagini a tratti illusorie si mescolano a quelle di una routine spesso troppo banale, che porta al punto di non riuscire più a distinguere cosa sia reale o meno. Ve lo presentiamo in anteprima esclusiva, buona visione.



Il progetto Malbianco nasce nel 2014 dall'idea di Carlo (Voce, chitarra) e dal 2015 ne entrano a far parte Antonio (chitarra solista) e Alessandro (basso, synth e drum machine) formando l’eclettico trio. Al momento hanno all’attivo 3 LP: l'omonimo primo album del 2014, Bloom Boom del 2015 e Galline Elettriche, terzo disco in studio del 2020. Se c'è una cosa che i Malbianco col tempo hanno decisamente imparato a fare è quella di riuscire a tramutare sensazioni ed esperienze vissute in parole e quindi in canzoni. In attesa del loro prossimo album d'inediti godiamoci questo loro nuovo cambiamento dal nome "Ritorno a Cartagena".