top of page

Annunciata la prestigiosa giuria della 15ma edizione del contest Music for Change

Sono aperte fino al 30 giugno 2024 le iscrizioni alla 15ma edizione di Music For Change, premio musicale a sfondo civile tra i più prestigiosi del panorama italiano e europeo.

Possono iscriversi tutte le artiste e artisti europei dai 16 anni in su (senza limiti di età).

Nella prima fase non si dovrà presentare un brano con una tematica specifica ma basterà̀ che rappresenti lo stile autorale e compositivo dell’artista.

Solo nella fase “Augmented Residency”, che si svolgerà dal 13 settembre al 9 ottobre 2024, senza dover raggiungere alcun luogo fisico, saranno assegnati i temi sui quali i finalisti saranno chiamati a comporre le canzoni che potrebbero portarli alle Fasi Live dell’11 e 12 Ottobre 2024.

Gli 8 temi sono: resistenze e democrazia, ambiente ed ecologia, cittadinanza digitale e cyber-risk, parità di genere e diritti Lgbtq+, lavoro e dignità, migrazione e popoli, disuguaglianze e marginalità sociale, rigenerazione e futuro.




Nel frattempo è stata annunciata la prestigiosa Giuria Casting che quest’anno sarà formata da: Nur Al Habash direttrice della Fondazione Italia Music Lab e direttrice artistica della Milano Music Week; la giornalista e reporter Angela Calvini, inviata specializzata nel settore spettacoli, in particolare tv, musica, cinema e teatro (Avvenire); il produttore discografico, musicista, compositore, tecnico del suono e sound designer Gianni Maroccolo (Litfiba, CSI, CCCP, PGR, Marlene Kuntz, Franco Battiato, Carmen Consoli, Manuel Agnelli, Timoria e tanti altri); Michele Monina, scrittore, giornalista, direttore artistico, autore televisivo e il direttore artistico di Music for Change Gennaro de Rosa.

La Giuria avrà il compito di selezionare i 35 artisti che accederanno alle Audizioni Live del 6,7 e 8 Settembre.


Insieme alla Giuria Casting a valutare gli artisti ci sarà anche la Giuria Alpha-Zeta completamente composta da giovani del progetto Amunì di Libera contro le mafie (ragazzi, tra i sedici e vent’anni, sottoposti a procedimento penale da parte dell’Autorità giudiziaria minorile e impegnati in un percorso di riparazione) e giovanissimi con una età compresa tra i 10 e i 25 anni che faranno esplicitamente richiesta. Ad oggi sono già nell’ ordine delle centinaia le richieste, provenienti da tutta Italia, per farne parte.

Questa giuria avrà una influenza pari al 30% insieme a quella Social che permetterà a tutti i sostenitori degli artisti di esprimere la propria preferenza con un valore del 20% insieme alla Giuria Casting che avrà la maggiore influenza (50%).


Ecco il link per iscriversi alla 15ma edizione di Music For Change!



 

Comments


bottom of page