• Ludovica Petrilli

"Precipitare" il nuovo singolo di Apice

E' arrivata da poco l'estate e già siamo stanchi dei nuovi tormentoni che purtroppo saremmo costretti ad ascoltare nelle spiagge, nei negozi o nelle macchine dei nostri amici.

A salvarci da questo incubo, dopo sei mesi dall'uscita del suo primo disco "BELTEMPO" apprezzato da pubblico e critica e dopo aver vinto il premio Fabrizio De Andrè 2019, torna: Apice.


Il suo nuovo singolo è "Precipitare" prodotto dal fedelissimo Leonardo Lombardi (ELLE), produttore di fiducia di La Clinica Dischi.

"Precipitare" è una bella canzone.

Banale considerarla in questo modo? Io non credo proprio, visto i brani ormai privi di contenuto che giorno dopo giorno deludono le nostre aspettative, lasciandoci quell'amaro in bocca che a fatica riusciamo ad accettare.

E' un brano travolgente, non ha bisogno di un ritornello che ci faccia ballare o che ci faccia sorridere per le assurdità delle sue parole. E' un flusso di visioni che non poteva essere rappresentato meglio se non con l'immagine del fiume. Colui che raccoglie tutto ciò che la natura o l'uomo getta dentro di sé, fino a farlo precipitare nel mare. Questo è quello che fa Apice nel suo brano, raccogliere pensieri ed idee per lasciarle andare verso qualcosa di indefinito.

"Farò come il fiume fino a passarmi accanto e poi raccoglierò piume del volo di qualcun altro, per sentirmi più capace di essere spettacolare nell'attimo eroico del mio precipitare".

Non ci resta che aspettare il prossimo singolo con Svegliaginevra, ma nel frattempo lasciamoci precipitare tra le note di questa canzone.


Buon Ascolto!



  • telegram
  • Black Icon Spotify
  • Black Icon YouTube

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

© IndieVision.it