MIXER - i consigli di luglio: la playlist anti Vecna, un'ape turbolenta e i compiti delle vacanze

Partiamo dal presupposto che è (fine) luglio, fa caldo (caldissimo) e in generale la nostra soglia dell'attenzione è inferiore a quella di una platessa, quindi "quellodelleintrodimixer", solo e soltanto per questa volta, sarà estremamente conciso. Per i motivi sopra citati, l'episodio di "MIXER" di questo mese sarà leggero, fresco e, perché no, anche dissetante: diverse categorie nuove di pacca per intrattenervi tra serie, giochi ed altro sotto l'ombrellone rigorosamente no adv. Mi volete dire perché questa non è ancora la vostra rubrica preferita?



SERIE TV: "MAN VS. BEE", 2022 (Netflix)


Un uomo dal nome Trevor Bingley (Rowan Atkinson) in cerca di lavoro che viene preso come House Sitter durante l'estate per una ricca famiglia d'affari e un'ape che a lungo andare sembra essere frutto di qualche Intelligenza Artificiale con lo scopo di mandare in rovina il suo lavoro. Una miniserie veloce e semplice perfetta da guardare in spiaggia o durante il pranzo, un mix di comicità e humor inglese alla Mr. Bean che vi strapperà piacevolmente qualche sorriso.



PODCAST: "COSE MOLTO UMANE", Gianpiero Kesten


Farsi le più strane domande, porsi i giusti dubbi, cercare e stimolare la propria curiosità in qualche minuto di podcast è possibile grazie a Gianpiero Kesten e al suo "Cose Molto Umane", podcast rapido e senza giri di parole che spazia i suoi topic tra scienza, umanità e domande su ciò che ci circonda. Perfetto anche da ascoltare a mente libera in spiaggia o al mattino, per curiosare e imparare con estrema leggerezza.



GIOCO DI SOCIETÀ: "DADI PER LA NARRAZIONE"


In spiaggia sotto il sole cocente o davanti ad un paio di birrette al tramonto ci siamo inventati mille giochi con le carte, con le app o con la prima cosa che ci capita sotto mano e spesso da questi giochi ne sono usciti i migliori racconti capaci di surclassare quelli di Ted Mosby. Ora non scambiatemi per il buon Mastrota ma i dadi racconta storie sono davvero geniali e le regole le può capire al primo colpo anche il vostro amico più stordito: prendete i dadi, lanciateli e in base ai disegni che escono inventate la vostra storia. Giocateci da soli, dividetevi il racconto a turni con gli amici, trasformatelo in un gioco alcolico ma date fondo alla vostra fantasia e preparatevi a farvi grasse risate.



LIBRO: "QUADERNO DI COMPITI DELLE VACANZE PER ADULTI (vol. 3)", Cristóbal Fortúnez e Daniel López Valle, 2022 (Blackie Edizioni)


L’unica cosa bella dell’essere adulti è che durante le vacanze estive non abbiamo più le migliaia di libri da leggere ed esercizi inutili atti solo a portarci via dal divertimento con gli amici. Poi succede che Blackie Edizioni ha pubblicato il "Quaderno dei compiti delle vacanze per adulti" e stare seduti a risolvere quiz di filosofia, indovinare animali estinti, ripassare geografia e perché no ripassare un po’ di gossip non solo non è mai stato così divertente ma è anche iperstimolante e vi darà un sacco di aneddoti per far colpo con il tipo bellino al bar. È un bel passatempo da ombrellone e forse, forse è davvero l’unica cosa che può competere con la classica e inimitabile Settimana Enigmistica.



PLAYLIST: "UPSIDE DOWN PLAYLIST", Spotify & Stranger Things


Esattamente come Max, riascoltando tramite un walkman la sua canzone preferita, riesce a salvarsi dall'ipnosi, dalla collaborazione tra il colosso Spotify e la serie tv Stranger Things nella quale, appunto, si verifica il fatto citato precedentemente, nasce "Upside Down Playlist": cliccando su questo link potrai trovare un elenco di 50 brani che ti aiuterebbero a liberarti dalla trance maligna di Vecna, generati dalla cronologia dei tuoi brani più ascoltati sulla piattaforma verde. Dicono che il primo brano della playlist possa essere quello che potrebbe salvarti dalla maledizione, a me è uscito questo e non sento di dare torto all'intelligenza artificiale. La nostra playlist per la tua estate è questa, tuffatici!



VINO: "Music in a Bottle" del marchio Gherarvini


A fare da colonna sonora di ogni estate che si rispetti oltre alla buona musica ci sono da sempre anche le onde del nettare degli dei, causa e rimedio di ogni problema fin dai tempi antichi: il vino. Gherarvini ha pensato bene di unire in matrimonio le due sfere sensoriali regalandoci la possibilità di gustare i nostri vini preferiti, personalizzati dal tappo al vetro della bottiglia, con in etichetta i nostri brani preferiti. Un'ottima idea regalo per altri o per noi stessi. Correte a sfogliare il suo catalogo, ne resterete sicuramente affascinati.