• Michela Ginestri

Leo Pari: "Dobermann", correre o fermarsi?

di Michela Ginestri

"Che bei sogni che bei sogni che fai poi ti svegli la mattina sorridi, non ci pensi mai, in fondo dei tuoi mostri ti fidi"

Esce oggi "Dobermann" il nuovo singolo di Leo Pari, cantautore, musicista e producer, conosciuto anche per aver collaborato e prodotto trasversalmente diversi artisti della scena indie-pop italiana.

"Dobermann" si colloca perfettamente nel mood romantico/sentimentale del precedente singolo, "Matrioska", uscito lo scorso 14 Febbraio, sempre per Sugar Music, ma se nel precedente brano l'amore narrato era un amore ormai finito, fatto di pensieri dentro pensieri (spesso complicati), qui ci troviamo davanti ad un amore vivo ed esplosivo.

Siamo abituati a pensare che i Dobermann siano cani aggressivi e irrequieti, forse per via del fatto che in passato erano utilizzati come cani da combattimento in quanto dotati di estrema agilità, ma per chi va oltre le apparenze, risultano invece essere cani docili e capaci di ogni affetto possibile. Per questo paragonare l'amore ad un Dobermann che ti rincorre può sembrare una forzatura, ma se ci pensate è proprio così. Se un cane ti rincorre pronto a morderti inizi a correre più forte che puoi, no? E così come guardarlo correre verso di te, ti farebbe solo rallentare, anche guardare indietro al passato, alle vecchie delusioni e alle persone che ci hanno fatto del male è del tutto inutile. Fermiamoci, lasciamoci travolgere, è inutile combattere contro l'amore, non ha mai vinto nessuno. Per fortuna.

<<Come si fa a capire quando si è davvero innamorati? Me lo sono chiesto mille volte, e la risposta è sempre stata la stessa: quando sei innamorato lo senti che è così, magari fai fatica a capirlo, a volte non vuoi ammetterlo, ma nel tuo intimo lo sai e non puoi negarlo. L’amore è così, come un sogno, quando arriva arriva, non decidi tu, e non gli puoi sfuggire, perché anche se provi a scappare lui ti prenderà e ti divorerà il cuore. >>

Vi è mai capitato di domandarvi cosa sia l'amore? Non sono sicura esista una risposta unica e corretta, cambiamo domanda: quando possiamo definirci davvero innamorati di qualcuno? Non esistono algoritmi, non esistono test, non esistono pareri altrui, puoi solo sentirlo bruciare dentro. Si può scegliere come amare, ma non se innamorarsi. Ed ecco che Leo, con estrema dolcezza e precisione, mette in luce proprio questo aspetto, forse tra i più intimi e delicati della nostra vita, invitando a farci travolgere dai sentimenti: "L’amore arriva dritto col BMW non puoi frenare, il cuore è veloce, la notte è feroce con noi, non ti fermare, mai". Non ci resta quindi, che lasciarci travolgere dal romanticismo di un Dobermann, buon ascolto!



  • telegram
  • Black Icon Spotify
  • Black Icon YouTube

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

© IndieVision.it