• EcceNico

Questo 25 Aprile è una scommessa di civiltà: la nostra versione di Bella Ciao

A Milano come in tutto il mondo, oggi, è il 25 aprile più difficile che si sia mai vissuto da 75 anni.


Difficile perché la festa della Libertà per eccellenza dovremo celebrarla rinunciando alla libertà (sono infatti previste dirette a attività online molto interessanti coordinate da ANPI), per il bene di tutti.

Difficile ma non impossibile: con la probabile data di fine lockdown sempre più vicina e il decreto liberatorio atteso tra oggi e domani, in IndieVision vogliamo augurarvi di resistere, oggi come sempre, in particolare alle difficoltà di questi tempi.


Difficoltà che ha colpito molto da vicino anche il mondo della Cultura a trecentosessanta gradi, il quale da sempre per vivere si alimenta delle energie degli spettacoli dal vivo, siano esse condensate in forma di concerti, atti teatrali o cinematografici, mostre e incontri pubblici di qualsiasi altra forma. Quando tutto questo finirà ricordiamoci di riconoscere alla cultura il valore che merita, tutti i giorni, sostenendo gli artisti che più apprezziamo, leggendo i libri che abbiamo da sempre tenuto in quella lista, guardando i film al cinema senza rimandare al weekend giusto che non arriverà mai. Senza il nostro supporto la musica e l'arte in generale muoiono, e malgrado tutto non possiamo permetterci che ciò avvenga per nessun motivo.


Per questo oggi la Resistenza e il 25 Aprile sono una scommessa di civiltà: checché ne dica qualche becero e indegno rappresentante politico di questi tempi sfortunati, le nostre limitazioni quotidiane non possono né devono diventare pretesti per mettere in secondo piano l'essenza di questa giornata. La scommessa è intravedere oltre questo tunnel che si appresta a finire il senso di questi sacrifici senza cadere in trappole retoriche.


In IndieVision abbiamo deciso di celebrare il 25 aprile con questa speciale versione di Bella Ciao realizzata in collaborazione con artisti e fan. Ringraziamo tutti coloro che abbiano partecipato con entusiasmo, in ordine di apparizione: Tonno, La Municipàl, Benedetta Raina, Melania Rosati, Elephant Brain, I Segreti, L'ultimodeimieicani, Ella Codesta, La Scala Shepard, Apice, Mike Cicciarella, Fran e i Pensieri Molesti, CM. Viva la musica e viva la libertà!



  • telegram
  • Black Icon Spotify
  • Black Icon YouTube

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

© IndieVision.it