• Martina Strada

16 Marzo - la lettera d'amore di Achille Lauro

Sono circa un paio di settimane che nelle storie Instagram di Achille Lauro l'artista ci racconta del processo creativo e delle peripezie di questa canzone. Ha creato dell'hype senza dare grandi spunti a cui aggrappare le nostre supposizioni e così ha vinto di nuovo. "16 Marzo", il nuovo singolo è un colpo al cuore è già ne siamo innamorati.


Il pezzo è una ballad, di quelle in stile Achille Lauro a cui siamo abituati, come "La Bella e La Bestia" (per cui se nei momenti tristi della vostra vita in cui l'avete sentita non avete versato anche solo una lacrimuccia forse dovete rivedere le vostre priorità). Il modo delicato con cui descrive, o meglio, scrive, lascia un senso di pace e in qualche modo riesce a non farci sentire soli.



"16 Marzo" infatti è la lettera che l'artista, il 16 marzo, ha scritto per l'amata e che poi ha trasformato in brano. È un rimando ad un'epoca in cui l'amore lo si viveva a distanza, con pazienza. Se ne lasciava traccia solo nero su bianco e quell'amore veniva regalato a pochi.

Lauro prende quell'epoca e quelle parole le regala a noi dove distanza e pazienza sono all'ordine del giorno, dove l'amore e l'affetto sono qualcosa di cui sentiamo la mancanza.



Achille Lauro fa di nuovo jackpot con uno stile rinnovato rispetto a ciò che abbiamo sentito due mesi fa a Sanremo e in questo modo non solo si riconferma un grande artista ma in una qualche strana maniera accende in noi la speranza che il cambiamento di se stessi e l'amore stesso ci salveranno da questo momento buio.

Attendiamo curiosi ciò che ci regalerà un suo futuro album ma nel frattempo continueremo a bearci di questo nuovo singolo.

  • telegram
  • Black Icon Spotify
  • Black Icon YouTube

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

© IndieVision.it