top of page

Motta live @ Orion Arena, Roma - Photoreport

Lo scorso venerdì 24 novembre ripercorrere i quattro album di Motta all'Orion Arena di Ciampino (Roma) nella data di chiusura del tour è stato un toccasana. Da "La fine dei vent'anni" fino a "Quello che ancora non c'è", non c'è stata una traccia che il pubblico non abbia cantato e sentito fino in fondo, ballato e pianto come se il mondo fuori fosse momentaneamente non esistente.


Francesco negli anni ha imparato a condurre show sempre più emozionanti e toccanti, raccontandosi e raccontando le tracce con sincerità e franchezza. Alternando momenti in solo al pianoforte, passando poi per le chitarre ed in conclusione anche ai drums di "Ed è quasi come essere felice", lo show è filato liscio e spedito per quasi due ore, troppe poche per chi in quel momento era a tal punto coinvolto dalla musica da non volersene liberare per tutta la notte. Apprezzata con gran entusiasmo anche la presenza di Willie Peyote col quale Motta ha condiviso il palco per "Titoli di coda".


Chiuso lo show con una generosa dose di bis e uno scroscio di applausi, siamo tornati a casa sotto la pioggia fine di novembre a sublimare lacrime perse tra l'anima e il nostro volto, indecise sulla direzione da intraprendere e su ciò che essere da oggi in poi.



Foto a cura di Nicola Lorusso.

Comments


bottom of page