• IndieVision

Guida galattica per la quarantena: consigli di Indievision, Vol.3

di Ludovica Petrilli


Ed eccoci al terzo episodio della Guida Galattica per la quarantena. In questi giorni occupati a vedere video lezioni di professori in crisi e a cercare di fare attività fisica a casa, per non ritrovarmi a rotolare per le strade,quando finalmente usciremo di casa, arrivano i miei consigli per passare il tempo in questi giorni apocalittici.


Fantastico!

Per chi non è un gran lettore come me , ma ha voglia di leggere qualcosa che non sia troppo impegnativo, che allo stesso tempo possa lasciare il segno, consiglio di farvi un giro suFantastico!.

Per chi non lo conoscesse "Fantastico!" è un collettivo aperto,a cura di Bebo dello Lo Stato Sociale, dove chi ha la passione per la scrittura, può scrivere ciò che vuole in versi o in prosa.

Arrivata alla raccolta numero 51,"Fantastico!" è diventato un punto di riferimento per chi ha voglia di dire qualcosa e allo stesso tempo, luogo per chi vuole leggere dei versi o dei semplici racconti, di questa redazione eccezionale che numero dopo numero non delude mai.

( Qui il link https://fantastico.substack.com/p/fantastico-51)



Film:" Perfetti sconosciuti" di Paolo Genovese.

Penso che la maggior parte di voi conosca questo film e se non lo conoscete, dovete rimediare subito.

Cast eccezionale formato da attori che io personalmente stimo molto da Marco Giallini, Kasia Smutniak, Edoardo Leo, Anna Foglietta, Giuseppe Battiston, Valerio Mastandrea e Alba Rohrwacher che si trovano a mescolare commedia e dramma.

E' un film sull'amicizia che ci fa riflettere. I personaggi si conoscono da anni eppure si nascondono molti piccoli segreti che per paura di essere giudicati o per non far scoprire i numerosi scheletri nell'armadio ,risultano essere, come suggerisce il titolo, dei perfetti sconosciuti.

Sfido chiunque dopo aver visto questo film, di aver avuto quella malsana idea di far mettere i cellulari dei propri amici sul tavolo, durante una rimpatriata e leggere davanti a tutti, qualsiasi messaggio in arrivo e rispondere alle telefonate in vivavoce.

Mi raccomando, dopo la quarantena non fate una cosa del genere che potrebbe andare a finire male…oppure no.



Postino: Latte di Soia.

La diretta su instagram dei giorni scorsi di Postino, mi ha portato a riascoltare il suo album"Latte di soia".

E' sempre un piacere ascoltarlo.

E' un album senza pretese, scritto in fase post-sbronza sul gabinetto. In queste otto tracce si raccontano drammi quotidiani, che tutti almeno una volta nella vita abbiamo affrontato e ascolto dopo ascolto ci si affeziona sempre di più, alla semplicità di questo album.

Non ci resta che aspettare il giorno in cui potremmo "costruire una spiaggia in mezzo al centro città".

Nel frattempo ascoltate "Latte di soia".

  • telegram
  • Black Icon Spotify
  • Black Icon YouTube

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

© IndieVision.it