• Andrea Gattuso

Tredici Pietro ha deciso di mostrarci le sue emozioni: "X Questa Notte" - Recensione

Sette brani per sottolineare un ritorno in grande stile del talento e figlio d’arte bolognese.

Disponibile da venerdì 23 su tutte le piattaforme di streaming, il nuovo progetto di Tredici Pietro (ritornato sulla scena dopo un anno di assenza dal suo EP di debutto “Assurdo”) può essere considerato come uno di quei dischi da ascoltare tutto d’un fiato, non troppo invasivo ma soprattutto piacevole.


Un progetto che ha portato la critica a considerarlo una vera e propria consacrazione.

Anticipato dal singolo “ORO” in collaborazione con Mecna, uno dei tre feat presenti all’interno assieme a Nayt e Giaime, il disco è completamente prodotto da Andry the Hitmaker, una vecchia conoscenza della scena rap italiana e figura fondamentale nella carriera di entrambi gli ospiti presenti al proprio interno.


"X Questa Notte", nel complesso, è quindi ben riuscito, con una bella varietà di tematiche che spaziano da liriche conscious a sottili punchline, che si alternano con pezzi che hanno un ritornello che ti entra in testa e non esce più, come per esempio in “BOLO”, in cui spicca in particolare una citazione a Inoki: “Ci trovi a fumare porre di lainz, Mentre tu stai su Instagram, Vivendo Bolo by night”.

Questo è solo uno degli esempi di lyrics e frasi ad effetto disseminate durante tutto l’arco del progetto made in Bologna, dove Pietro riesce finalmente a trovare la propria identità (sia di suono che di testo appunto), oltre al cercare di intraprendere con i giusti tempi il suo percorso musicale, accettando senza problemi tutte le difficoltà e la fatica che gli aspetterà per arrivare ai suoi obbiettivi.


L'EP è stato presentato dal vivo il 24 aprile, in diretta streaming sul canale YouTube dell'artista, vista l'impossibilità di fare concerti a causa della pandemia di COVID-19. L'esibizione, accompagnata da Andry The Hitmaker in consolle, ha visto la partecipazione di Giaime nel loro brano “MARE”.

Entrando nello specifico, dopo la Intro e “ORO” troviamo “MALE”, un vero e proprio inno trap dove Pietro sottolinea la sua situazione attuale collegata al dover cambiare stile di vita, combattuto tra incertezza e paura, ma sempre contraddistinto dal coraggio e dalla voglia di rivalsa.

“BOLO” può essere considerata invece una sorta di inno all’amore verso la sua città, Bologna, descritta in maniera quasi amichevole e nei minimi particolari attraverso i suoi rapporti di amicizia e non solo, sempre sottolineando il fatto che ci siano stati vari cambiamenti nel corso degli ultimi anni. Cambiamenti che l’hanno portato ad abbandonare certe persone e a scegliere di intraprendere determinate strade.


Il secondo dei tre featuring presenti nel disco, “NO PROB”, assieme a Nayt, tratta invece della volontà di Pietro di abbandonare una persona, lasciandosi alle spalle quindi un passato turbolento e caratterizzato da varie incomprensioni, ritenute fondamentali per voltar pagina e per raggiungere un certo status quo.

Nella già citata “MARE”, invece, Pietro e Giaime decidono di rivolgersi ai propri haters, trattando in particolare delle difficoltà che hanno portato al successo ma parlando anche degli elementi che li stanno ogni giorno caratterizzando durante la loro vita artistica.

Troviamo invece un'analisi delle relazioni e degli errori compiuti da Pietro nell’ultimo brano del progetto, “DALL’ALTO”, caratterizzato da una melodia lenta e da un beat in stile XXXTentaciòn che porta l’ascoltatore a riflettere sul vero significato di quello che il talento di Bologna vuole mostrarci: il ricordo delle cose perse e che non ritorneranno così facilmente, nonostante i vari sacrifici che si potrebbero compiere per riappropriarsene.


Un disco completo che segna, probabilmente, la definitiva consacrazione di un talento nato quasi per caso, circondato da sempre dalla musica in tutte le sue forme e caratteristiche.

Non ci resta che attendere e vedere quali mosse deciderà di attuare in futuro per diventare, sempre di più, una figura di primo piano all'interno del rap game italiano, attraverso featuring studiati o brani sempre più originali e coinvolgenti.