• Enrica Barbieri

Quando accendi il buio, nell'inferno di Dante con gli Otto x Otto



"Quando accendi il buio" è il nuovo brano degli Otto x Otto, pubblicato venerdì 17 aprile, e prodotto da Enrico Jenny.

Il duo elettronico veronese, composto da Anna e Andrea, l'avevamo scoperto e apprezzato sul palco acustico durante una delle serate di Brilla.


Il loro nome deriva dalle Otto righe e otto colonne che compongono lo strumento con il quale hanno iniziato a suonare, ossia il LaunchPad. L'idea di questo progetto è stata quella di aver accostato, accanto al suono della chitarra acustica ed elettrica, il suono elettronico e, talvolta, fastidioso dei sintetizzatori, dei quali si compongono sempre di più molti dei brani pubblicati in questi anni.


Per questa nuova canzone "Quando accendi il buio", come per tutto il progetto di fondo nell'EP, gli Otto x Otto hanno trovato ispirazione nel mondo dell'Inferno di Dante. Il testo di questo pezzo, anche se è stato scritto lo scorso dicembre, racconta però il contesto nel quale siamo inseriti da due mesi a questa parte. Infatti, a poco meno di una settimana dalla pubblicazione, questo brano ha raggiunto più di 3mila ascolti.

Nell'immaginarsi una stanza dalla quale non si può uscire, come i condannati costretti a restare nei gironi danteschi, la ragazza protagonista, all'interno di questo contesto strano e surreale, si ritrova a pensare a delle scelte per provare a scappare in qualche modo da questa situazione. Ma continuando a pensare, questa non riesce mai a giungere ad una decisione finale, finchè alla fine realizza che si trattava di un incubo, quello che la preoccupava così tanto.

In questo tunnel, dove tutto sembra reale, la ragazza chiede aiuto, chiede di essere portata via. Guardando le altre persone che insieme a noi vivono questa situazione, non possiamo che anche noi condividere questa richiesta di aiuto.


L'incipit di questo progetto più ampio, che si concluderà con la pubblicazione di un EP, è rappresentato dalla pubblicazione, avvenuta lo scorso novembre, di un brano dal titolo "11.15". Questa canzone di mezzo, rappresenta una sorte di limbo, sia mentale che fisico, individuato nel IV canto dell'Inferno, nel quale può ritrovarsi l'ascoltatore che vorrebbe tentare in tutti i modi di scavalcare i propri limiti mentali che si è posto, per affrontare nuove sfide, o i limiti fisici, come quelli che ci sono imposti ora in questo momento difficile.

La musica, in una situazione come quella attuale, e l'arte in generale risultano essere un'ottima soluzione per poter vagare, almeno con la mente, in orizzonti lontani, accompagnati dai beat dei brani degli Otto x Otto.


  • telegram
  • Black Icon Spotify
  • Black Icon YouTube

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

© IndieVision.it