• IndieVision

I miei migliori complimenti torna dal vivo con "Le femmine i maschi"- @Circolo Ohibò 18/01/2020

di Enrica Barbieri


Ne è passato di tempo da "Le disavventure amorose di Walter e Carolina", EP grazie al quale I miei migliori complimenti ha iniziato a farsi conoscere nel panorama musicale indipendente, raccontando i drammi, gli amori, la colazione al bar Gattullo e la vita da studente universitario nella Milano da bere.

Sabato 18 gennaio siamo stati al suo concerto al Circolo Ohibò di Milano, dove il cantante di Sondrio ci ha presentato il suo ultimo EP "Le femmine i maschi", ultimo lavoro in studio che chiude un percorso lungo quasi cinque anni.

In apertura della serata ci sono stati testacoda e Rokas, entrambi giovani artisti appartenenti all'etichetta Digitale2000, creata dallo stesso Walter e da Filippo, uno dei due musicisti e produttori che lo accompagna. In questa vera e propria festa tra amici il pubblico presente ha accolto con grande energia ed entusiasmo i due ragazzi, che hanno rispettivamente portato i loro lavori come il nuovo singolo "guasto" o il nuovo EP "Mostri".


Il Re della serata Walter è salito sul palco presentandoci subito brani come "Morire di malinconia" o "Ricalcolo". Milano, che si fa così tanto amare ed odiare, un po’ come le persone, è sempre presente in tutti gli EP e il pubblico lo sa bene, visto che la maggior parte dei presenti, giovani come Walter, intona tutti i pezzi.

Ma se le cose cambieranno, come il titolo del secondo EP, in un futuro, possiamo star certi che nel nostro percorso ci faranno compagnia e ci sosterranno degli amici, come quelli che Wolta ha portato sul palco quella sera. Tra questi troviamo Nikki, speaker a Tropical Pizza Di Radio Deejay e ideatore di La super luna di Drone Kong, alla chitarra per “Inter-Cagliari” e Tananai, giovane cantate milanese promessa dell’indie, con cui ha ricreato una versione rock n roll di “Raggio laser”.


Tra i momenti degni di riprese con i telefoni e quasi inaspettati troviamo la decisione de I miei migliori complimenti di scendere dal palco ed entrare a contatto con il pubblico, facendosi strada nella sala, per proporre in acustico "Addosso", pezzo che vede come protagonista una maglietta addosso ad una ragazza, e “Shazam, brano tanto amato, ricco nel ritornello di mesi e metafore per descrivere l’amore e la felicità.


In un sabato dai polsi timbrati, i 3000 gin tonic e il cuore grande non si poteva scegliere altra serata che quella proposta da Walter, che si riconferma sempre all’insegna del divertimento, conclusasi con l’immancabile frase iniziale A Carolina non andava che facessi la Bocconi” e con un’ultima esibizione per la famiglia di Digitale2000 con testacoda che ritorna sul palco.

Per chi ama l’amore e il futuro, per chi ama la musica fatta con il MacBook, per chi ha pianto almeno una volta al Rocket, un concerto de I miei migliori complimenti é super consigliato.








  • telegram
  • Black Icon Spotify
  • Black Icon YouTube

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

© IndieVision.it