Gli Eugenio In Via Di Gioia e Moglii si incontrano esattamente “A metà strada”

Se avessi dovuto immaginare un pezzo degli “Eugeni” in collaborazione con il producer tedesco Moglii, lo avrei immaginato esattamente come “A metà strada”, uscito il 27 novembre. Si tratta di una collaborazione che molti di noi hanno visto nascere sotto i propri occhi: dalle prime interazioni su Instagram degli artisti, a quando la band italiana, questo settembre, si è recata a Colonia per ultimare la canzone. “A metà strada” è una perfetta sintesi delle due anime artistiche coinvolte: l’elettronica “organica” dai beat avvolgenti e “acquatici” di Moglii supportano il cantato morbido di Eugenio, costruendo una canzone che potrebbe anche essere interpretata come una propaggine di “Altrove”. Come in quel caso, si sente della malinconia nella voce del cantante, che però stavolta sparisce:


"Come fai, come ci riesci a farmi stare qui e a lasciar fuori la malinconia dalla mia testa"

Leggendo il testo, potrebbe sembrare di star ascoltando una canzone d’amore. Ma non lo è, neanche questa volta: gli Eugeni, infatti, non ne hanno mai scritta una in senso stretto. “A metà strada” è una canzone che parla di relazioni in senso generale, e di come a volte sia importante venirsi incontro al fine di gestire al meglio la vita insieme (nel senso lato del termine). Il motivetto electro-pop dopo il ritornello, le atmosfere e i toni di tutto il brano fanno di questa inedita collaborazione la naturale continuazione del percorso artistico della band torinese, che ritorna con del materiale inedito dopo 385 giorni. L’ultimo in questo senso era stato “Tsunami”, brano prodotto da Dardust (quindi anche in quel caso c’era una tendenza all’electro-pop) con cui i ragazzi avevano partecipato a Sanremo Giovani; il mood del brano fa pensare anche ad alcune canzoni di “Natura Viva”, il loro album del 2019, come “Lettera al prossimo” o “Inizia a respirare” (seppur più corpose a livello di sound e testo).



Dunque, dopo 3 album, la partecipazione a Sanremo 2020 e un anno denso di avvenimenti “storici”, gli Eugenio In Via Di Gioia tornano con un pezzo non scontato, riuscendo a sorprenderci con un sound innovativo dal tocco internazionale, capace di farli avanzare ulteriormente nella loro crescita artistica. E non è cosa da tutti.